Nuova Audi R8: ora in due versioni, “base” e Plus

Dopo essere stata anticipata da una prima foto apparsa in rete, la Casa di Ingolstadt ha rilasciato le prime immagini e informazioni ufficiali in merito alla nuova Audi R8, che farà il suo debutto in società in occasione del prossimo Salone di Ginevra.

Uno stile evoluto all’insegna della tradizione

La nuova Audi R8 presenta una evoluzione stilistica dei tratti che l’hanno resa celebre; ovvero un corpo vettura connotato da forme al contempo muscolose e fluide e delle grandi prese d’aria poste dinnanzi ai passaruota posteriori di colore contrastante con quello della carrozzeria.

Tutta nuova, ed evidentemente ispirata alla “sorella minore” TT, la sezione frontale, che permette di osservare una inedita calandra esagonale di grandi dimensioni, con griglia a nido d’ape contornata da un minimalistico profilo cromato, ai cui lati si stagliano dei gruppi ottici di nuovo disegno volti a sormontare due generose prese d’aria e dotati di tecnologia LED (ma in via opzionale sono disponibili anche i fari laser in grado di illuminare sino a 600 metri di distanza).

La vista laterale permette invece di osservare i cerchi in lega da 19 pollici gommati 245/35 all’anteriore e 295/35 al posteriore (opzionali invece i cerchi da 20” gommati 245/30 davanti e 305/30 dietro), i quali permettono di osservare alle loro spalle i dischi in acciaio dell’impianto frenante, di tipo carbo-cercamico sulla versione Plus che adotta di serie i cerchi da 20”.

Rinnovata anche la sezione posteriore, che mette in mostra un generoso estrattore affiancato da due terminali inglobati nella carrozzeria e delle feritoie di estrazione con griglia a nido d’ape sormontate da due minimalistici gruppi ottici a LED , oltre che a un lunotto rivisitato e alla classica ala a scomparsa, di tipo fisso sulla più potente versione Plus.

Un cuore aspirato per due declinazioni di potenza

Cuore pulsante della nuova Audi R8 è un V10 da 5.2 litri aspirato proposto in due declinazioni di potenza, ovvero da 540 CV e 540 Nm sul “modello base” e da 610 CV e 560 Nm sulla variante Plus.

Nel primo caso tali valori consentono alla nuova R8 di scattare verso i 100 km/h con partenza da fermo in 3.5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 320 km/h, oltre che di promettere un consumo medio di 11,8 l/100 km ed un livello di emissioni contenuto entro un tetto di 275 g/km. Nel secondo caso bastano 3.2 secondi per scattare verso i 100 km/h con partenza da fermo e l’ago del tachimetro viene fermato su un valore di 330 km/h, mentre consumi ed emissioni divengono rispettivamente pari a 12,4 l/100 km e 289 g/km.

Entrambe le versioni sono affiancate nel funzionamento da una versione aggiornata della trasmissione automatica a sette marce S tronic, che trasmette coppia e potenza a tutte e quattro le ruote. Normalmente la coppia motrice viene interamente inviata alle ruote posteriori, ma quando necessario una frizione anteriore multidisco elettroidraulica consente di trasferire tutta la stessa sull’avantreno, mentre il retrotreno ospita a sua volta un blocco del differenziale meccanico che si propone di restituire un’elevata trazione in qualsiasi condizione di fondo stradale.

Ora è più leggera

Le masse sono contenute entro un valore di 1.555 kg nel caso della R8 “base” e 1.454 kg per la versione Plus, un risultato questo reso possibile dall’impiego di materiali come alluminio e CFRP, rendendo così la nuova R8 fino a 50 kg più leggera rispetto alla versione precedente e dotata di una rigidità torsionale del 40% superiore rispetto al modello attualmente in commercio. Arriverà nelle concessionarie a partire da questa estate con prezzi pari a 165.000 euro per il modello “base” e 187.000 euro per la versione Plus. Ancora da comunicare però il listino italiano.

 

3 pensieri su “Nuova Audi R8: ora in due versioni, “base” e Plus

  1. Pingback: Nuova Audi R8: verrà prodotta anche in versione e-tron | Motori di Lusso

  2. Pingback: Nuova Audi R8 LMS: dopo la versione stradale si rinnova anche quella da pista | Motori di Lusso

  3. Pingback: Salone di Ginevra 2015: tutte le supercar dell’85esima edizione | Motori di Lusso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...