Aston Martin Vantage GT3: a Ginevra una variante tutta muscoli della Vantage S

Sarà tra le protagoniste dello stand della Casa di Gaydon a Ginevra l’Aston Martin Vantage GT3, variante ancor più estrema della Vantage S che verrà proposta in edizione limitata a 100 esemplari e che sarà caratterizzata da una serie di elementi aerodinamici atti ad incrementarne tanto l’efficienza quanto l’impatto estetico.

Carbonio a profusione

L’attenzione nella progettazione dell’Aston Martin VantageGT3 si è concentrata sul contenimento delle masse. Numerose infatti le componenti in fibra di carbonio, tra cui: minigonne laterali, paraurti, passaruota (maggiorati), estrattore di coda, ala posteriore, splitter anteriore e cofano motore, a cui si deve aggiungere una batteria agli ioni di litio che, come altre numerose soluzioni, hanno consentito di abbattere di 100 kg il valore indicato dall’ago della bilancia rispetto alla Vantage S da cui questa vettura deriva.

A completare l’opera sono una griglia frontale nera con profili arancioni (cromatismo questo che ritroviamo un po’ ovunque sulla sportiva inglese), i terminali di scarico con rivestimento anti-calore e i cerchi forgiati a 7 razze da 19 pollici di diametro che permettono di osservare l’impianto frenante carbo-ceramico e la gommatura Michelin Pilot Super Sport.

Dentro: pelle e Alcantara

Il cockpit mette in mostra la solita cura artigianale che caratterizza tutte le Aston Martin, con elementi in pelle ed Alcantara impreziositi da impunture a vista e da inserti di colore rosso, a loro volta fiancheggiati da particolari in fibra di carbonio e da un sistema di infotainment touch-screen volto ad integrare anche il dispositivo per la navigazione.

Cuore pulsante dell’Aston Martin Vantage GT3 è un V12 da oltre 600 CV di potenza e 625 Nm di coppia, valori questi che, al fianco di una trasmissione automatica a 7 velocità, permettono alla sportiva inglese di scattare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e di raggiungere una top speed di 297 km/h. A lavorare al fianco di questa unità sono un assetto sportivo con molle e ammortizzatori rivisitati e l’Adaptive Damping System a tre modalità (Normal, Track e Sport), oltre ad un differenziale a slittamento limitato.

Dotata di sistema di scarico in titanio, di una lunga serie di componenti in magnesio e di un albero di trasmissione in fibra di carbonio, l’Aston Martin Vantage GT3 è disponibile, in via opzionale, anche con trasparenti posteriori in policarbonato e tetto in carbonio. Arriverà nelle concessioanrie dal 3° trimestre 2015 e non verrà commercializzata in Cina e negli Stati Uniti.

Un pensiero su “Aston Martin Vantage GT3: a Ginevra una variante tutta muscoli della Vantage S

  1. Pingback: Salone di Ginevra 2015: tutte le supercar dell’85esima edizione | Motori di Lusso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...